Detrazioni edilizie: i nuovi vincoli del Decreto Antifrode

Detrazioni edilizie: i nuovi vincoli del Decreto Antifrode
Commercialista Telematico | Software fiscali, ebook, formulari e videoconferenze accreditate ECONOMIA

34/2020 (decreto “Rilancio”), viene notevolmente ampliato l’obbligo di richiedere il visto di conformità dei dati relativi alla documentazione attestante la sussistenza dei presupposti che danno diritto al beneficio.

n. 269 è entrato in vigore dal 12/11/2021 il D.L.

Apposizione del visto di conformità Il visto deve essere rilasciato dal responsabile di un Centro di assistenza fiscale ovvero da uno dei soggetti indicati alle lettere a) e b) del comma 3, articolo 3 del Dlgs n

n. (Commercialista Telematico | Software fiscali, ebook, formulari e videoconferenze accreditate)

Se ne è parlato anche su altri media

L’aggiornamento si rende necessario dopo che l’Agenzia delle entrate ha chiarito che per le spese pagate prima dell’entrata in vigore del D.L. L’intervento del decreto Antifrode sui bonus edilizi. Con il D. (Investire Oggi)

In tale ipotesi, l’opzione si riferisce a tutte le rate residue ed è irrevocabile. La cessione del credito per le rate residue: come funziona. In primis dobbiamo ricordare che l’opzione per la cessione del credito può riguardare l’intero importo della detrazione oppure anche le rate residue di detrazione. (Investire Oggi)

Il testo della risposta. Questa la risposta dell’Agenzia:. Ecobonus”), con i relativi allegati, è ancora vigente ed è corretto fare riferimento ad esso, in attesa dell’adozione del suddetto decreto del Ministero della transizione ecologica. (ingenio-web.it)

Bonus facciate: cosa succede se i lavori non vengono completati?

L'Agenzia delle Entrate dice che per gli interventi del Sismabonus non rientranti nel Superbonus 110%, può rilasciare l’asseverazione della congruità delle spese il soggetto abilitato a rilasciarla per gli interventi di riduzione del rischio sismico che danno diritto al Superbonus (METEO.IT)

articolo 1, comma 574, della legge n. 147 del 2013, secondo cui i contribuenti che, ai sensi dell’articolo 17 del d.lgs. L'Agenzia delle entrate ha aggiornato le Faq per rispondere ai dubbi di contribuenti e operatori relativamente ai bonus edilizi, del Superbonus 110% e alle novità del Decreto Legge 157/2021. (Gazzetta del Sud)

Ebbene, fermo restando quanto detto finora sulla possibilità di pagare le spese entro il 2021 e terminare i lavori dopo, va analizzata la situazione in cui i lavori non vengono completati Cosa succede se i lavori non vengono completati? (Investire Oggi)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr