La grande ritirata delle banche a Nordest, in 10 anni spariti 2.930 sportelli e quasi 10 mila dipendenti

il Corriere delle Alpi ECONOMIA

Gli sportelli sono scesi di conseguenza: erano 9 mila 39, oggi sono 6 mila 109, -2.930. Ne consegue che il 33% degli sportelli scomparsi nel decennio, sono spariti proprio a Nordest.

Nel 2019 la media di sportelli ogni 100 mila abitanti in Veneto era 50; nel 2020 è scesa a 48.

Sempre nello stesso decennio a Nordest sono spariti 9 mila 399 dipendenti; il conto sale a -47 mila 121 a livello nazionale. (il Corriere delle Alpi)

La notizia riportata su altri giornali

Densità maggiore, invece, in Trentino Alto Adige (70), Valle d'Aosta (63) ed Emilia Romagna (56). "In Italia le banche hanno storicamente privilegiato le aree più sviluppate, con maggiore presenza di imprese e clienti ad alto reddito (Alto Adige)

Nella nostra provincia gli sportelli delle Bcc sono passati dai 17 del 2000 ai 40 del 2010 ai 39 del 2019. Uno dei pochi segnali controcorrente, in questo contesto, arriva dalle Bcc, le banche di credito cooperativo. (Reggionline)

Banche, in dieci anni in Italia spariti diecimila sportelli (e l’home banking è raddoppiato)

Seguono le banche di credito cooperativo con circa il 17% (4.236) e le banche popolari con il 6% (1.548). Negli ultimi cinque anni le reti bancarie continentali hanno subito un taglio di circa un terzo, mentre in Italia è stata di un quinto. (Corriere della Sera)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr