Torino, non ammessi a scuola due docenti senza Green Pass

Cronaca Qui INTERNO

“Il dirigente non lo ha accettato perché non è firmato dal nostro medico curante”, hanno spiegato i due professori che hanno poi sporto denuncia ai carabinieri per l’accaduto.

Erano sprovvisti di Green Pass.

Due professori di una scuola superiore di Torino, l’istituto Curie-Levi di via La Salette, sono stati respinti dal preside al momento dell’ingresso nell’istituto.

I docenti, un uomo e una donna, avevano presentato un certificato con l’esenzione dal vaccino firmato da un medico, che però non è stato giudicato idoneo. (Cronaca Qui)

Ne parlano anche altri giornali

I due docenti si sono presentati questa mattina intorno alle 8 in vista del collegio docenti fissato alle 9,30. E con esso i primi problemi con i docenti sprovvisti di Green pass: due professori dell’istituto infatti sono stati respinti dal preside della scuola in quanto sprovvisti del certificato. (La Gazzetta Torinese)

– Un docente dell’istituto superiore ‘Levi-Curie’ di Torino, ha sporto denuncia per abuso d’ufficio contro il preside della scuola. Source: agi (EOS Sistemi avanzati scrl)

Si tratta di un sito in cui il processo di verifica della certificazione verde sarebbe automatizzato, dunque non sarebbe più necessario esibirla tutti i giorni all’ingresso della scuola. Questi ultimi oggi si son recati nei rispettivi uffici scolastici per la presa di servizio e hanno dovuto esibire il Green Pass nell’apposita app “VerificaC19”, per ricevere l’approvazione. (Cagliaripad)

Tutte queste decisioni riportano quasi una parvenza di normalità, in questo caso nell’ambito scolastico, dove ci auguriamo che il tutto possa procedere per il meglio Sarà il Consiglio di Istituto, l’organo di ogni singolo plesso scolastico, a decidere autonomamente quali tempistiche adottare per l’anno scolastico 2021/2022. (Amalfi Notizie)

“Rispondendo all’avviso pubblico del ministero dell’Istruzione abbiamo ottenuto il contribuito massimo previsto per l’esecuzione dei lavori di messa in sicurezza – commenta il sindaco di San Salvo Tiziana Magnacca – con la nostra candidatura che ha soddisfatto tutti i requisiti previsti”. (Zonalocale)

Gli impegni dei docenti dal 1° settembre all’inizio delle lezioni. Dunque, dal 1° settembre fino all’inizio delle lezioni i docenti non sono obbligati a osservare il proprio orario di insegnamento. (Scuolainforma)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr