Banche a passo di carica a Piazza Affari

Banche a passo di carica a Piazza Affari
La Stampa La Stampa (Economia)

Fra i titoli legati alla salute arretrano Diasorin (-0,99%) e Amplifon (-0,42%).

Nell'0industria si mettono in luce Exor (+3,67%), CnhI (+3,52%) e Fiat Chrysler Automobiles (+2,24%).

Nell’energia Eni guadagna il 2,72%.

Su altre testate

La Juventus perde, perde tre punti e soprattutto rimane a due punti dall'Inter, la sconfitta contro la Lazio deve essere molto utile, bisogna capire quello che non va e reagire dopo la partita con il Leverkusen con l'Udinese con una squadra che avrà molti... (Tutto Juve)

Attenzione oggi all’indice Pmi manifatturiero delle principali economie europee e dell’intera Eurozona relativo al mese di giugno. Nella prima seduta del secondo semestre Piazza Affari cerca di reagire, dopo i ribassi di ieri. (Finanzaonline.com)

Lo scenario auspicabile. Ecco perché diventa importante che già dalla giornata di oggi l’indice si porti nuovamente a ridosso della soglia dei 20mila punti. Per la Borsa arriva una settimana decisiva e quella di oggi è una giornata importante. (Proiezioni di Borsa)

Bene anche Atlantia (+1,8%), Banca Mediolanum (+1%), Campari (+1,8%), Cnh Industrial (+1,8%), Ferrari (+1%), Interpump (+1,7%) e Terna (+1,2%). a Borsa italiana guadagna lo 0,8% e sul listino principale troviamo in rosso solamente Atlantia (-1,2%), Inwit (-0,4%), Snam (-0,5%) e Terna (-0,4%). (Il Sussidiario.net)

Avvio in frazionale rosso, come previsto dai future in preapertura, per Piazza Affari. A Piazza Affari occhi sempre sui bancari. (SoldiOnline.it)

Indicazioni positive anche dal PMI manifatturiero cinese che, stimato a 50,5 punti, a giugno è passato da 50,6 a 50,9 punti. Borsa Oggi, aggiornamento ore 9:25: Ftse Mib debole, bene MPS. A Milano l’indice delle blue chip, il Ftse Mib, nei primi scambi della seduta odierna, 30 giugno 2020, quota 19.391,74 punti, -0,28% sul dato precedente. (Money.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti