Rottamazione cartelle, ecco quando può scattare: i dettagli

Rottamazione cartelle, ecco quando può scattare: i dettagli
ContoCorrenteOnline.it ECONOMIA

Questo è senza alcun dubbio uno degli argomenti maggiormente importanti e che, in primis in queste ultime settimane, hanno fatto chiacchierare e parlare.

A provare a fare chiarezza è stata la Commissione tributaria regionale del Lazio.

La rottamazione delle cartelle è senza alcun dubbio uno degli argomenti che fa maggiormente discutere e chiacchierare: i dettagli.

La verità. Rottamazione cartelle, ecco tutti i dettagli. (ContoCorrenteOnline.it)

Ne parlano anche altre testate

(LaPresse) – “Stiamo valutando la possibilità di estendere il golden power anche a filiere che ad ora ne sono escluse e che rivestono un grande rilievo in ambito nazionale”. E’ quanto ha detto il ministro dello Sviluppo economico, Giancarlo Giorgetti, in audizione sulle linee programmatiche del suo dicastero (LaPresse)

Sin dal giorno successivo all’approvazione del decreto Sostegni, il Sottosegretario al MEF della Lega, Claudio Durigon, ha evidenziato la possibilità di estensione dello stralcio delle cartelle. Stralcio delle cartelle, si preannuncia battaglia in Parlamento su quella che resta la misura più divisiva del decreto Sostegni. (Money.it)

Le cifre. Pace fiscale, da quando parte la rottamazione. Le varie norme introdotte dal Decreto Sostegni, unite con le altre regolamentazioni del settore, hanno portato ad una proroga per la pace fiscale. (Consumatore.com)

Pace fiscale, la rottamazione delle cartelle parte dalla data di invio della domanda

L’istanza di accesso alla rottamazione mirava a stralciare la parte relativa alle sanzioni e agli interessi di mora sulle cartelle La decorrenza della rottamazione delle cartelle scatta nel momento in cui il contribuente presenta la domanda di adesione e non quando viene a sapere dall’agente della riscossione che la sua richiesta è stata accettata. (La Legge per Tutti)

Pace fiscale, la rottamazione delle cartelle parte dalla data di presentazione della domanda da parte del contribuente, e non dal giorno in cui viene accolta. La data di presentazione della domanda di accesso alla pace fiscale segna quindi una linea di confine nel rapporto tra contribuente e Fisco (Informazione Fiscale)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr