Tennis a Tokyo 2020, Berrettini salta le Olimpiadi per infortunio

Tennis a Tokyo 2020, Berrettini salta le Olimpiadi per infortunio
La Stampa SPORT

Il giocatore è alle prese con un «risentimento muscolare e deve restare a riposo 15 giorni».

Berrettini era uno dei sette azzurri qualificati, insieme a Fognini, Sonego, Musetti nel maschile e a Errani, Paolini e Giorgi nel femminile. La delegazione dell'Italia Team si attesta così a 384 atleti (198 uomini, 187 donne): dopo il 16 luglio, infatti, l'ITF non consente sostituzioni rispetto alla rosa di atleti indicata dai Comitati Olimpici

Il tennista azzurro deve rinunciare alla partecipazione dei Giochi Olimpici, a causa dei postumi di un infortunio muscolare, sgradita eredità dello storico exploit nel torneo di Wimbledon, che gli ha permesso di diventare il primo italiano di sempre a disputare la finale del prestigioso torneo londinese. (La Stampa)

La notizia riportata su altri media

L’International Tennis Federation (ITF) ha diramato la lista pre-definitiva (non sono da escludere ulteriori rinunce) dei giocatori iscritti a singolare maschile, singolare femminile, doppio maschile e femminile. (Ubi Tennis)

Berrettini, niente Olimpiadi: un guaio muscolare gli fa perdere Tokyo

Il numero uno azzurro è costretto a saltare i Giochi di Tokyo 2020 per un risentimento muscolare alla gamba sinistra. A Wimbledon — Matteo s'è procurato questo guaio muscolare quando è caduto durante la semifinale di Wimbledon - è quanto trapela da fonti vicine al giocatore -. (La Gazzetta dello Sport)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr