Elon Musk se ne infischia della Borsa e cambia tattica con Tesla

InsideEVs.it ECONOMIA

Sarà per questo motivo che Elon Musk ha promesso ai dipendenti di Tesla che vivranno un ultimo trimestre 2021 dai ritmi meno frenetici del solito?

Lavoratori Tesla nella Gigafactory a Shanghai. Parola di Elon. E sembra che Elon Musk abbia mantenuto la parola, perché ha inviato una mail ai dipendenti solo tre giorni fa per spiegare cosa succederà il prossimo dicembre.

Il principio giusto è intraprendere l’azione più efficiente, come se non fossimo quotati in Borsa e non esistesse la nozione di “fine trimestre”. (InsideEVs.it)

Se ne è parlato anche su altri giornali

“Quest’anno è stato un totale incubo per la nostra catena di approvvigionamento, e non è ancora finita – ha scritto il manager sudafricano in risposta ad un utente che gli chiedeva aggiornamenti in merito al Cybertruck – Fornirà una tabella di marcia aggiornata riferita al nostro prossimo pick-up elettrico in occasione della prossima conference call sugli utili”. (FormulaPassion.it)

Per il 2021 non c’era un vero e proprio obiettivo, ma il risultato è già molto positivo L’appello di Elon Musk è arrivato in seguito a diversi aumenti visti sui listini Tesla, che però non sono bastati a coprire i costi di produzione sempre più alti. (Tom's Hardware)

Questo sistema ha sempre creato delle "ondate" nelle consegne, in particolar modo alla fine di ogni trimestre. Inoltre, a causa di questa prassi, nelle settimane successive ad ogni fine trimestre, le consegne crollano drasticamente. (HDmotori)

Sarà quindi molto interessante scoprire cosa Elon Musk avrà da dire Affermazioni che speriamo non siano collegate a nuovi problemi per la produzione dei futuri modelli. (HDmotori)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr