Il presidente D'Agostino sfida i portuali ribelli: «Sono in un vortice più grande di loro»

Il Piccolo INTERNO

Il presidente chiama a raccolta la maggioranza silenziosa e attacca Puzzer: «Se mi dimetterò la colpa sarà sua». TRIESTE Zeno D’Agostino continua a parlare di dimissioni, ma qualcosa sta cambiando nella percezione del presidente dell’Autorità portuale, che nella conferenza convocata giovedì parla del suo possibile addio, ma fa anche appello affinché «la maggioranza silenziosa dei portuali» faccia vedere da che parte sta dal 16 ottobre in poi

(Il Piccolo)

Ne parlano anche altri giornali

Ascolta la versione audio di questo articolo. 3' di lettura. «È in gioco il futuro del porto: turchi e danesi mi hanno già detto che si cercheranno altri scali, se quello di Trieste resta chiuso. Loading. (Il Sole 24 ORE)

Questo il programma: "Lo sciopero inizia da mezzanotte, noi ci troviamo alle 6 al varco 4 È una cosa che dobbiamo fare tutti uniti, o non ha senso stare qui". (Il Giorno)

Cappottamento nel corso di questa sera, giovedì 14 ottobre 2021, attorno alle 21.45 in via dei Giardini nel rione di Servola. Rilievi in corso da parte della polizia locale (triestecafe.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr