Assaeroporti si spacca, se ne vanno AdR e Save

Il Sole 24 ORE ECONOMIA

di Save, Monica Scarpa, non ha accettato la nomina nel consiglio direttivo di Assaeroporti

Il 25 giugno AdR e Save (che ha soci diversi dal gruppo Benetton) si erano astenute nel voto in assemblea.

AdR e gruppo Save hanno già costituito l’associazione Aeroporti 2030, che sollecita un’accelerazione degli impegni per la sostenibilità e l’innovazione.

Le motivazioni di AdR e Save.

2' di lettura. Dopo il dissenso sulla scelta del nuovo presidente di Assaeroporti è arrivata la spaccatura definitiva. (Il Sole 24 ORE)

La notizia riportata su altre testate

L'azienda del gruppo Atlantia spiega che questo questo passo indietro non vuole significare una rottura, tanto più che ADR rimarrà convintamente associata a Confindustria tramite Unindustria, ma rappresenta un passaggio necessario per sbloccare, con presupposti diversi e necessariamente improntati su mutuo riconoscimento e trasparenza, un dialogo che appariva ormai paralizzato e non sufficientemente aperto e costruttivo in relazione alla situazione attuale, che non consente esitazioni o distrazioni improduttive. (PrimaPress)

Si tratta di impegni condivisi con gli altri aeroporti a livello nazionale ed internazionale, che garantiranno ladel nostro Paese all'interno di un perimetro di sempre maggiore sostenibilità". (Teleborsa)

Venerdì 24 settembre 2021 - 18:51. Anche Save, Aer Tre e Catullo escono da Assaeroporti. "Necessario un cambio di passo". CONDIVIDI SU:. . . . . . . . . . . Roma, 24 set. (askanews)

Venerdì 24 settembre 2021 - 18:46. Adr esce da Assaeroporti: impossibile dialogo su temi centrali. Come la sostenibilità, l'intermodalità e l'innovazione digitale. CONDIVIDI SU:. . . . . . . . . . . Roma, 24 set. (askanews)

"In considerazione del ruolo centrale esercitato dagli aeroporti, è quanto mai opportuno che tali passaggi evolutivi siano sostenuti, rappresentati e condivisi a tutti i livelli - conclude il documento - sulla base di denominatori comuni che superino le specificità dei singoli scali" "In un contesto che vede il settore aeroportuale profondamente segnato dalla pandemia e nel contempo lo definisce come uno degli attori principali della ripresa e dell'evoluzione del nostro Paese in termini di sostenibilità ambientale e di innovazione - viene sottolineato in una nota - si ritiene che sia necessario un cambio di passo nell'individuazione di nuove azioni che guidino e facciano emergere la strategicità dell'intero comparto". (Nordest Economia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr