L’aereo privato del «cuoco di Putin» che fa litigare Usa e Germania

L’aereo privato del «cuoco di Putin» che fa litigare Usa e Germania
Altri dettagli:
Corriere della Sera ESTERI

Nel frattempo, Berlino ha trovato una soluzione «alla tedesca», aprendo un procedimento doganale per verificare lo stato del lavoro di manutenzione del velivolo

L’aereo in questione è un lussuoso Hawker 800XP, atterrato il 29 ottobre 2020 nello scalo berlinese di Schönefeld e da allora rimastovi, in apparenza per la manutenzione.

È proprio quello che il governo americano ha chiesto qualche mese fa alla Germania: il sequestro dell’Hawker, valore commerciale 2 milioni di euro. (Corriere della Sera)

Ne parlano anche altri media

A far scatenare un caso diplomatico è il jet privato che apparterrebbe al "cuoco di Putin", Evgenij Prigozin, immatricolato sul Titano dalla società Club Group. (il Resto del Carlino)

Diventa un caso diplomatico il jet immatricolato a San Marino e di proprietà del "cuoco di Putin" - libertas

Articolo tratto da L’Informazione di San Marino In realtà la società citata, denominata Club Group, non risulterebbe registrata San Marino. (Libertas San Marino)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr