Fiorentina, i tentavi per il rinnovo di Vlahovic sono andati a vuoto. Serve uno sforzo in più

Fiorentina, i tentavi per il rinnovo di Vlahovic sono andati a vuoto. Serve uno sforzo in più
TUTTO mercato WEB SPORT

Altrimenti, per non rischiare di svalutarlo, non resterebbe che cederlo al miglior offerente (le richieste non mancano).

Fino ad oggi, i tentativi di Barone e Pradè per rinnovare il contratto sono andati a vuoto e l’offerta presentata (ingaggio di 2 milioni e prolungamento fino al 2025) non è stata presa in considerazione da Ristic, agente di Dusan.

Serve uno sforzo in più (Milan e Roma, per esempio, son pronte a mettergli sul piatto uno stipendio da 3 milioni a stagione) e un progetto tecnico ambizioso. (TUTTO mercato WEB)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Il club giallorosso intravedeva in quel giocatore, la stigmate del grande attaccante, che poteva essere l’alternativa giusta quest’anno e l’erede in futuro di Edin Dzeko. La scelta fatta a suo tempo dalla società gigliata si è rivelata dunque giusta, ma ora c’è da completare l’opera, blindando il ragazzo (fiorentinanews.com)

E’ ben al di sotto del milione di euro: c’è da tendergli una mano anche in questo senso Dusan Vlahovic ha costruito la sua metamorfosi in poco più di 100 giorni, da metà dicembre, quando ha cominciato a trovare la rete con continuità, ad oggi. (Corriere dello Sport.it)

Mercato Milan, manovre in attacco: Vlahovic nel mirino

Dal 16 dicembre scorso Vlahovic ha segnato infatti a gran ritmo con Sassuolo, Verona, Juventus, Lazio, Cagliari, Crotone, Sampdoria, Spezia, Benevento e Genoa. La Fiorentina vuole resistere agli assalti per il 2000. (Fiorentina.it)

Il Milan che ha vinto più dell’Inter in trasferta e ha ottenuto più punti di tutti lontano da San Siro (37 su 60) ha rischiato di perdere contro la (Milan News)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr