Migranti, bus separati per stranieri e studenti: "Così inizia l'apartheid"

Ha fatto scalpore la decisione di un Comune in provincia di Savona di dividere migranti stranieri e studenti in due autobus diversi. La denuncia della cooperativa: "Questo è razzismo, stiamo tornando all'apartheid". Pubblicità. Cronaca. Pubblicato il ... Fonte: Fidelity News Fidelity News
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti chiusi.
Loading....