Iren, una maxi batteria nella centrale nord per evitare blackout in tutta la città

La Repubblica ECONOMIA

Può erogare o assorbire potenza fino a 7 megawatt e immagazzinare energia fino a 6,7 megawattora

Ora Torino ha una maxi batteria di riserva, da usare nel caso in cui la città dovesse restare senza luce.

L’ha costruita Iren all’interno della centrale termoelettrica di Torino nord.

Tecnicamente si tratta del primo sistema di accumulo elettrico del gruppo.

(La Repubblica)

Su altri giornali

Il Gruppo Iren installa la batteria per l’accumulo di energia elettrica, in grado di sopperire anche a un blackout. Blackout, l’oscurità minaccia l’Europa: come prepararsi a una (eventuale) lunga notte. (ContoCorrenteOnline.it)

- TORINO, 27 GEN - È entrato in esercizio all'interno della centrale termoelettrica di Torino Nord il primo sistema di accumulo elettrico del Gruppo Iren. L'installazione della batteria rende inoltre l'impianto di Torino Nord più flessibile, capace di sopperire alla naturale intermittenza delle fonti rinnovabili grazie al controllo dei transitori di frequenza di rete. (Ansa)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr