Caso Eitan, Israele: “Il bambino dovrebbe essere restituito alla zia in Italia”

Caso Eitan, Israele: “Il bambino dovrebbe essere restituito alla zia in Italia”
LaPresse INTERNO

Il piccolo è stato l'unico sopravvissuto della tragedia delle funivia del Mottarone. Le autorità israeliane dovranno probabilmente ‘restituire’ al suo tutore legale in Italia il piccolo Eitan Biran, unico sopravvissuto della sua famiglia nella tragedia della funivia del Mottarone.

Un parere legale del governo israeliano emesso da esperti dei ministeri degli Esteri e della Giustizia ha infatti sottolineato che portare Eitan Biran in Israele, contro la volontà del suo tutore legale, costituisce probabilmente un rapimento, secondo quanto riportato da Channel 12 News. (LaPresse)

Su altre testate

Secondo Etti, la nonna materna del piccolo, Eitan ''voleva tornare in Israele'', lo aveva sempre desiderato dalla tragedia nella quale persero la vita i genitori, i nonni e il fratellino. Intervistata dalla radio israeliana 103Fm, la nonna di Eitan ha negato che il piccolo sia stato rapito. (Adnkronos)

«Dopo essere stato estromesso dagli atti e dalle udienze e preoccupato dalle condizioni di salute del nipotino, ha agito d'impulso», aggiungono. Per questa ragione, il nonno materno, Shmuel Peleg, è indagato per sequestro aggravato. (La Provincia Pavese)

Eitan rapito, il nonno indagato per sequestro di persona aggravato. Lo zio: «Anche la nonna è complice»

CRONACA Il piccolo Eitan portato in Israele dal nonno PAVIA Eitan rapito e portato in Israele dal nonno già condannato per. VERBANIA «Eitan ostaggio, torni in Israele». Il legale. ISRAELE «Eitan in ospedale: sarà curato meglio in Israele che in. (ilgazzettino.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr