Caso Amara: Procura Brescia chiede rinvio a giudizio per Storari e Davigo

LaPresse INTERNO

Il pm e l'ex consigliere del Csm sono indagati per rivelazione del segreto d'ufficio nell'inchiesta sulla presunta Loggia Ungheria. (LaPresse) Il procuratore di Brescia, Francesco Prete e il pm Donato Greco, a quanto si apprende, hanno firmato la richiesta di rinvio a giudizio per l’ex consigliere del Csm Piercamillo Davigo e per il pm di Milano Paolo Storari.

Entrambi sono indagati per rivelazione di segreto d’ufficio nell’ambito della vicenda dei verbali secretati dell’avvocato Piero Amara, che aveva svelato l’esistenza della presunta Loggia Ungheria. (LaPresse)

Se ne è parlato anche su altre testate

Interrogato a maggio dai colleghi bresciani, che lo accusavano di rivelazione del segreto d’ufficio, Storari ha spiegato i motivi della sua scelta e puntato il dito contro capi e colleghi, dando il via alla bufera giudiziaria che ha travolto la procura di Milano De Pasquale e Spadaro, infatti, hanno chiesto di essere interrogati ancora una volta dalla procura e l’appuntamento è stato fissato per la prossima settimana. (La Stampa)

Terremoto in Procura a Milano, chiesto il processo per Davigo e Storari
Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr