Solinas annuncia tamponi anti Covid in porti e aeroporti e attacca: lasciati soli da Europa e Governo

Casteddu Online INTERNO

Sulla stagione in corso il presidente precisa: “Quello turistico è un settore trainante sul quale la Regione ha scommesso molto.

Il presidente della Regione attacca Governo e Unione europea, contestando loro i mancati controlli alla partenza che costringono ora la Sardegna, che conta migliaia di turisti in arrivo ogni giorno, a dover correre ai ripari.

A fronte di un quadro delicato e complicato, la buona notizia al momento è la situazione negli ospedali. (Casteddu Online)

La notizia riportata su altri giornali

Slitta ancora in Sardegna l'ordinanza regionale per ripristinare i test negli scali portuali e aeroportuali ai passeggeri stranieri in arrivo da zone a rischio. (La Nuova Sardegna)

“Purtroppo – prosegue il Presidente – ancora una volta la Sardegna dovrà provvedere da sé. “Attualmente la situazione è sotto controllo – precisa il Presidente in merito al quadro generale –, fortunatamente le ospedalizzazioni sono basse”. (vistanet)

Sul territorio, dei 58.476 casi positivi complessivamente accertati, 15.697 (+162) sono stati rilevati nella Città Metropolitana di Cagliari, 8.929 (+36) nel Sud Sardegna, 5.228 (+13) a Oristano, 10.985 (+2) a Nuoro, 17.623 (+20) a Sassari Attualmente in Sardegna sono 1.735 le persone in isolamento domiciliare e 55.183 i guariti (+12). (Calcio Casteddu)

Weekend di controlli per i carabinieri sulle strade del Sulcis, con quattro persone denunciate perché sorprese alla guida dopo avere bevuto qualche bicchiere di troppo. Per tutti è scattata la denuncia per guida in stato di ebbrezza alcolica. (L'Unione Sarda.it)

Non potevano immaginare premier e ministro che le mascherine, una volta tolte, non sarebbero mai più state indossate, alla faccia degli assembramenti? Ma questa volta, dopo una terza ondata che ci ha messi ancora spalle al muro nonostante i vaccini, il passo falso del governo non è in alcun modo giustificabile. (Casteddu Online)

I ricoveri ospedalieri: 60 pazienti in area medica (+4 rispetto al report precedente) e 4 in terapia intensiva. Sul territorio, dei 58.476 casi positivi complessivamente accertati, 15.697 (+162) sono stati rilevati nella Città Metropolitana di Cagliari, 8.929 (+36) nel Sud Sardegna, 5.228 (+13) a Oristano, 10.985 (+2) a Nuoro, 17. (Cagliaripad)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr