Variante giapponese, cosa sappiamo: maggiore contagiosità e presunta resistenza al vaccino

Variante giapponese, cosa sappiamo: maggiore contagiosità e presunta resistenza al vaccino
Il Mattino INTERNO

Al Tokyo Medical and dental university medical hospital, il 70% dei ricoverati su cui a marzo è stato sequenziato il virus era stato contagiato da questo tipo di mutazione.

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati

Anche questa variante, come quella inglese, sembra essere più contagiosa.

Ma ancora non è chiaro se sia anche più resistente ai vaccini, anche perché in Giappone la campagna vaccinale è appena agli. (Il Mattino)

La notizia riportata su altri media

I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 367 (+1 rispetto a ieri), 3.206 quelli negli altri reparti Covid (+58). La situazione dei contagi nelle province vede Bologna con 258 nuovi casi e Modena (179); poi Reggio Emilia (108), Cesena (71), Ravenna (43), Piacenza (41), Forlì (33), Rimini (22). (Regione Emilia Romagna)

Quando chiuderemo la campagna vaccinale. Facciamo quindi un po' di calcoli per capire quando potremo chiudere la campagna vaccinale, ipotizzando appunto di riuscire a somministrare a breve mezzo milione di dosi al giorno. (Fanpage.it)

Covid, il Nursind: "A Pasquetta saltate le sedute di vaccinazioni a Ponte a Niccheri"

Roma, 6 aprile 2021 - Si chiama E484K (ribattezzata Eek): è la nuova variante Covid segnalata in Giappone, pertanto detta anche variante giapponese. Fabrizio Pregliasco. Secondo Fabrizio Pregliasco, virologo dell'università degli Studi di Milano, comunque la variante giapponese potrebbe ridurre l'efficacia dei vaccini (Quotidiano.net)

Sì, mettendo la retromarcia: all'ospedale di Santa Maria Annunziata, a Ponte a Niccheri, sono saltate tutte le sedute vaccinali nel giorno di Pasquetta, fatto gravissimo in un momento in cui stiamo cercando di recuperare il tempo perso. (LA NAZIONE)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr