Da Fidel a Chavez, Maradona anti-imperialista e rivoluzionario: un'icona mondiale che è andata oltre il calcio

Da Fidel a Chavez, Maradona anti-imperialista e rivoluzionario: un'icona mondiale che è andata oltre il calcio
CalcioNapoli24 ESTERI

Maradona e Fidel. . Maradona divenne portavoce del leader cubano nel mondo.

Fidel capì che Diego era “colui che avrebbe potuto, sfruttando la sua notorietà, portare la causa antimperialista fuori dai confini del Sudamerica.

Diego capì che la sua notorietà gli avrebbe concesso di essere portavoce degli 'ultimi', e lo capì anche Fidel Castro.

Diego Maradona e Hugo Chavez. Con Chavez e Fidel portò allo stadio di Mar del Plata decine di migliaia di persone

Maradona è stato usato (prima) ed ha usato (poi) i suoi legami con i leader politici per trasmettere il suo pensiero. (CalcioNapoli24)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Un giorno mi si è piazzato davanti il video Maradona plays football match in Spa e io non potevo non cliccare. Il rapporto tra Maradona e il pallone era così slegato dal gioco da averci regalato momenti vicini alla trascendenza anche fuori dalle partite. (L'Ultimo Uomo)

Venendo a noi: Maradona o Pelé? A un anno dalla morte di Diego Maradona spuntano nuovi figli segreti, nuove donne molestate, nuovi amici del cuore che sparlano di altri amici del cuore. (Indiscreto)

Damascelli: «nessun Messi o Ronaldo può colmare il vuoto lasciato da Maradona» - ilNapolista

Un anno senza di lui è un semplice battito di ciglia eppure è un vuoto enorme che nessun altro riesce a colmare, non può Messi, non certo il rivale Cristiano, nemmeno i giovani Mbappè o Haaland, perché Diego era e resta uno e non ripetibile. (IlNapolista)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr