Silk-Faw, quello stabilimento rischia di avere impatto devastante

La Pressa ECONOMIA

Di fallimenti epocali che hanno solo devastato il territorio e contribuito a peggiorare l’ambiente ne abbiamo visti molti negli ultimi anni e non vorremmo che questo fosse l’ennesimo

Ci sarà dunque una pista prove, sale briefing, percorsi esperienziali, simulatori in augmented and virtual reality, e poi un ristorante, un hotel, magari un piccolo museo (si, un altro museo dell'auto) e altre amenità per deliziare e convincere i potenziali facoltosi clienti. (La Pressa)

Su altri giornali

La Transizione Ecologica non dev’essere solo uno slogan, ma scelte che si riflettono nel quotidiano delle istituzioni Ma a che prezzo? (il Resto del Carlino)

E poi perché così Reggio entra di diritto nella ‘Motor Valley’ che di per sé è già un’area vasta. E poi bisogna fare attenzione alle infrastrutture". (il Resto del Carlino)

Benedetta Fiorini* La scelta di Silk-Faw rappresenta un grande successo per tutto il nostro tessuto produttivo, imprenditoriale e industriale. Benedetta. Fiorini*. La scelta di Silk-Faw rappresenta un grande successo per tutto il nostro tessuto produttivo, imprenditoriale e industriale. (il Resto del Carlino)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr