Ue, Usa, Cina e Russia: la resa dei conti finale sui vaccini anti Covid

InsideOver SALUTE

Il braccio di ferro sui vaccini, già in atto da tempo, è dunque arrivato a una sorta di resa di conti finale.

Lo scorso aprile le autorità hanno registrato sei casi di una rara patologia con coaguli nel sangue in tutto il territorio statunitense su circa 6.8 milioni di dosi Johnson & Johnson somministrate.

Se la vicenda AstraZeneca ha tenuto con il fiato sospeso i Paesi membri dell’Unione europea – e, come vedremo, continua tutt’ora a rappresentare un nodo spinoso -, quella relativa a Johnson & Johnson ha colpito il popolo americano soltanto di striscio. (InsideOver)

Ne parlano anche altri giornali

Puoi stare attento ancora un poco, ma poi ne usciamo fuori I numeri ci dicono chiaramente che il massimo di esiti fatali, in certi casi, è di 1 su 100mila. (Radio Radio)

Alla strana domanda il virologo ha risposto: "Si può fare, ci si può vaccinare tranquillamente I Dettagli. chi si fa le CANNE può fare il vaccino"Chi si fa le canne può fare tranquillamente il vaccino". (iLMeteo.it)

Maga: "Per ora l'ok ce l'ha solo Pfizer" Lo studio di Moderna per i 12-18enni arriva ad Ema. (La Repubblica)

Complessivamente, in Calabria sono stati finora somministrati 1.235.851 vaccini (ieri erano 1.217.646) su 1.408.999 consegnati Nelle ultime 24 ore sono state oltre 18mila le dosi di vaccino anti Covid 19 somministrate in Calabria: il dato emerge dall’ultimo report del governo, nel quale la Calabria resta in penultima posizione su scala nazionale nel rapporto tra dosi somministrate e consegnate. (LaC news24)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr