Terza dose, dobbiamo farla tutti? Dall'efficacia del vaccino al futuro del virus: domande e risposte

ilgazzettino.it ECONOMIA

Il verdetto definitivo della Fda arriverà la prossima settimana, ma solitamente segue le.

Ha detto “no” alla terza dose del vaccino anti-Covid di Pfizer-Biontech per tutte le persone dai 16 anni in su.

Il Comitato scientifico della Fda, l’autorità regolatoria degli Stati Uniti, si è espresso.

Ma ha detto “sì” all’immunizzazione per tutti gli over65 e per le fasce più vulnerabili.

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati

(ilgazzettino.it)

Ne parlano anche altri media

La terza dose aumenta la protezione immunitaria? «L’eventuale opzione di una terza dose rientra nella logica delle cose proprio perché permette di rafforzare la risposta degli anticorpi. (ilmessaggero.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr