Amazon, contro i falsi 250 denunciati ma serve un’alleanza pubblico-privato

Il Sole 24 ORE ECONOMIA

Abbiamo promosso azioni legali congiunte con Valentino, Salvatore Ferragamo e anche GoPro, per perseguire i contraffattori.

Abbiamo immediatamente posto in quarantena gli altri articoli di quei contraffattori nella nostra rete di distribuzione, e ne abbiamo chiuso gli account.

Ascolta la versione audio dell'articolo. 3' di lettura. «Oltre 250 contraffattori denunciati tra Unione europea, Regno Unito, Usa e Cina e 64 cause civili contro falsari. (Il Sole 24 ORE)

Se ne è parlato anche su altri media

Magari, molto sinceramente, ti ha detto che è un falso: un caso di contraffazione o alterazione di un marchio. Se stai leggendo queste righe, probabilmente ti sei chiesto qual è la differenza tra contraffazione e alterazione. (La Legge per Tutti)

Amazon ritiene che servano decisioni e iniziative molto più drastiche per essere incisivi, tra cui una maggior condivisione di informazione tra le forze dell'ordine e la CCU. (HDblog)

Se c'è un ambito nel quale Amazon ha operato importanti evoluzioni in passato per distinguere le proprie attività rispetto a marketplace rivali, è nella lotta alla contraffazione. Amazon invoca dunque una ampia e trasversale collaborazione: (Punto Informatico)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr