L'inflazione negli Usa spaventa i mercati

Rai News ECONOMIA

Oggi Tokyo ha ceduto il 3,99%.

Borse L’inflazione negli Usa spaventa i mercati. Condividi. di Marzio Quaglino E’ un piccolo terremoto quello che si sta abbattendo sui mercati.

I mercati, che scommettono su una forte ripresa dell’economia Usa, temono però anche una crescita dei prezzi.

Se l’inflazione dovesse sfuggire di mano, allora la Federal Reserve potrebbe far salire il costo del denaro dopo anni a tassi praticamente zero. (Rai News)

Ne parlano anche altre testate

La nota rilasciata al termine della riunione sottolinea: "La pandemia ha radicalmente modificato lo scenario economico internazionale, comprese le prospettive finanziarie dell'attuale progetto stadio". (Yahoo Finanza)

Foà: «Ecco come sfruttare la turbolenza» Parla il presidente di AcomeA Sgr: «Questo può essere il momento della riscossa per le aziende e i settori legati al ciclo economico» di Morya Longo. Se si guarda al periodo che va dal 2010 al 2020, si vede che le banche, le società industriali e tutti i settori legati al ciclo economico hanno sofferto in Borsa, mentre i gruppi tecnologici e le utility hanno beneficiato. (Il Sole 24 ORE)

Il dipartimento del Commercio Usa ha annunciato che, nel mese di gennaio i redditi personali sono balzati del 10%, dopo il +0,6% di dicembre. Il balzo dei redditi è stato il più forte, su base mensile, dall”aprile del 2020, e superiore anche al rialzo del 9,5% atteso dal consensus degli analisti. (Finanzaonline.com)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr