Shock da virus a Wall Street: mai così male da crack Lehman. Fed dovrà intervenire subito

Finanzaonline.com Finanzaonline.com (Economia)

Wall Street e l’azionario globale in generale si leccano le ferite dopo una settimana da incubo.

Un’emergenza globale che con ogni probabilità porterà le banche centrali a intervenire repentinamente per evitare che la situazione peggiori.

La notizia riportata su altre testate

In fondo alla classifica, i maggiori ribassi si manifestano nei comparti(-2,77%),(-2,25%) e(-2,22%).Tra i(+2,60%),(+1,68%),(+0,99%) e(+0,99%).Le più forti vendite, invece, si manifestano su, che prosegue le contrattazioni a -4,36%. (Teleborsa)

Dal momento che il mercato azionario Usa si trova assai vicino all’obiettivo di fine anno, Barclays ritiene “che sia troppo presto per acquistare sul ribasso… le ripercussioni del Covid-19 saranno probabilmente molto dannose o moderatamente dannose”. (Wall Street Italia)

iornaliero. Buongiorno a tutti e ben ritrovati nel nostro appuntamento mensile che riguarda il Dow Jones. –. Bene all’inizio sono state snobbate ma poi i cicli e il fattore tempo ganniano hanno fatto il loro dovere, riportandole all’attualità con tutte le conseguenze del caso. (Finanza.com)

Ieri, la paura si è trasformata in panico con i listini azionari entrati ufficialmente in correzione (oltre il 10% di calo dai massimi). Nei primi minuti di contrattazione il Dow Jones scivola dell’1,87%, l’S&P500 cede il 2,08% e il Nasdaq segna un -1,85%. (Finanzaonline.com)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti chiusi.