Pasqua a Firenze, volo della Colombina e scoppio del carro nonostante la piazza vuota Betori: «Una luce di speranza»

Per saperne di più:
Corriere Fiorentino INTERNO

A causa della pandemia, il Carro non è stato accompagnato dal Corteo storico della Repubblica fiorentina e in piazza del Duomo non erano presenti i figuranti.

Uno spettacolo che ha acceso piazza del Duomo e che, come dice la tradizione, promette un anno di buoni auspici per la città.

shadow. Vola senza intoppi la colombina, incendia il Brindellone e lo Scoppio del Carro ridà speranza a Firenze.

Gesù si propone a noi come la nostra speranza, la luce che può illuminare il cammino avanti a noi». (Corriere Fiorentino)

Ne parlano anche altri media

Secondo la tradizione se la colombina riesce a rientrare ci saranno buoni raccolti. Firenze – Quest’anno, seconda Pasqua di pandemia, il Covid non è riuscito a cancellare la storica rievocazione dello Scoppio del Carro, sebbene in forma ridotta e senza pubblico si è svolta, in piazza Duomo (Stamptoscana)

Prima dello Scoppio del Carro è stato effettuato il sorteggio delle partite del Torneo di San Giovanni del Calcio Storico Fiorentino. Una scelta si impone – direbbe san Paolo – tra «lievito vecchio» e «pasta nuova, […] azzimi»: «infatti Cristo, nostra Pasqua, è stato immolato!» (1Cor 5,7) (Qui News Firenze)

Ci manchi tanto. “I’ Brindellone” #BuonaPasqua2021 - Losateresa : RT @Losateresa: Noi, a #Firenze, a Pasqua si esagera (Zazoom Blog)

Scoppio del Carro a Firenze, volo perfetto della Colombina

Scoppio del carro 2021: volo della colombina in diretta tv. Per il 2021, il Comune di Firenze insieme all’arcivescovo Giuseppe Betori ha deciso di riproporre l’antica tradizione dello scoppio del carro, che risale a oltre 9 secoli fa ed è legata al ritorno dei fiorentini dalle Crociate nel 1101 (qui perché si celebra). (Il Reporter)

Pasqua a Firenze, lo scoppio del carro: "Segno di identità di una città aperta al Vangelo". La Pasqua ha ritrovato, a Firenze, l’antica tradizione dello Scoppio del Carro, che era stato annullato l’anno scorso a causa del lockdown. (Toscanaoggi.it)

Tutto l’evento si è concluso con la messa celebrata dal cardinale arcivescovo di Firenze Giuseppe Betori Per tutto l’anno il “Brindellone” resta in un apposito deposito di via il Prato. (gonews)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr