Huawei Mobile Service (HMS): in costante crescita

Huawei Mobile Service (HMS): in costante crescita
Telefonino.net SCIENZA E TECNOLOGIA

Alla fine del 2020, i Huawei Mobile Services hanno registrato 2,3 milioni di sviluppatori in tutto il mondo

Huawei Mobile Service è ora il terzo più grande a livello mondiale con oltre 2,3 milioni di sviluppatori che ci lavorano.

Huawei Mobile Service: più di 2,3 milioni di sviluppatori ci lavorano. Questo è stato lanciato in sostituzione dei Google Mobile Services che la società doveva rimuovere dal suo software basato su Android dopo che il governo degli Stati Uniti ha imposto le prime sanzioni all’azienda. (Telefonino.net)

Ne parlano anche altri giornali

Da adesso gli utenti possono modificare la mappa aggiungendo alcune importanti integrazioni come foto, indirizzi, orari e tanto altro direttamente ai luoghi già disponibili sull’applicazione. (TuttoAndroid.net)

Huawei MatePad: perché scegliere questo tablet. Il design semplice e lineare conferisce a Huawei MediaPad l’aspetto di un tablet elegante. Abbinando il tablet a questo accessorio, infatti, è possibile utilizzarlo come se fosse un taccuino su cui svolgere compiti e molto altro ancora. (Telefonino.net)

Due produttori che non ci saremmo mai aspettati di veder entrare nel mercato dei display per PC stanno per fare la loro prima mossa. Anche Huawei si sta muovendo in un nuovo territorio (almeno per quanto riguarda il mercato occidentale) con l’arrivo del monitor Huawei Display 23,8″ FHD Fullview. (Tom's Hardware Italia)

Huawei fissa un evento per l’8 aprile: arrivano un nuovo smart screen e smartband (foto)

Andiamo a vedere insieme le specifiche tecniche. La smartband è attualmente disponibile esclusivamente per il mercato malese. (MobileWorld)

Infine, proprio come Honor Band 6, possiamo anche aspettarci che Huawei Band 6 debutti all’interno dei mercati globali Non di meno, si ipotizza che la fitness tracker del colosso di Ren Zhengfei non sia altrpo che una Honor Band 6 ribrandizzata. (Telefonino.net)

Tale dispositivo è stato scovato in fase di sviluppo qualche settimana fa e ormai sarebbe pronto al lancio: dal punto di vista tecnico dovrebbe integrare 4 GB di RAM e 64 GB di storage interno, con un display di diagonale pari a 65″ e refresh rate da 120 Hz. (SmartWorld)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr