In quindici all’hub per l’iniezione ma mancano vaccini: tutti a casa

La Stampa SALUTE

Questo contenuto è riservato agli abbonati 1€ al mese per 3 mesi Attiva Ora Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito 3,50 € a settimana Attiva Ora Tutti i contenuti del sito,. il quotidiano e. gli allegati in digitale Sei già abbonato?

Probabilmente un cortocircuito nell’informazione, al di fuori di qualsiasi responsabilità Asl ha giocato un brutto scherzo a una quindicina di utenti che non sono stati informati che, a causa della penuria di vaccini, i giorni di iniezione programmati dai medici di famiglia si sono ridotti, e l’hub per il versante millesimese sarà attivo solo giovedì e venerdì, con una decina di fiale per ogni medico. (La Stampa)

Su altri media

A fine giornata le vaccinazioni effettuate sono state 940, 58 in più del previsto, ma comunque non quante ne sarebbero servite per soddisfare tutti Di questi 750 erano destinati a ricevere la seconda iniezione di Pfizer per completare la vaccinazione a tre settimane dal primo appuntamento. (Gazzetta del Sud - Edizione Messina)

Messina, e alla fine della Fiera terminarono i vaccini Pfizer
Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr