Istat, produzione industriale torna oltre livelli pre-pandemia

Istat, produzione industriale torna oltre livelli pre-pandemia
QuiFinanza ECONOMIA

Tutti i principali settori di attività registrano incrementi su base mensile, tra cui spicca quello osservato per i beni strumentali.

L’Istituto di statistica stima ad aprile che l’indice destagionalizzato della produzione industriale aumenti dell’1,8% rispetto a marzo.

Incrementi straordinariamente ampi caratterizzano pertanto tutti i comparti: l’aumento, meno pronunciato per l’energia (+14,2%), risulta elevatissimo per i beni strumentali (+119,5%), i beni intermedi (+98,1%) e quelli di consumo (+62,2%). (QuiFinanza)

Ne parlano anche altre fonti

Persino andando indietro di due anni, rispetto ad aprile 2019, oggi il livello, nei dati corretti per gli effetti di calendario, è più alto dell’1,1%. editato in: da. (Teleborsa) – Secondo i dati resi noti oggi dall’Istat, la produzione industriale ad aprile sale dell’1,8% sul mese precedente e del 79,5% su base annua. (QuiFinanza)

Produzione industriale in crescita per il quinto mese consecutivo

Nonostante i dati annuali siano alterati dal confronto con il lockdown totale registrato nel 2020, si registra una positiva crescita su base mensile per tutti i comparti» Si tratta dunque del quinto mese consecutivo di crescita congiunturale, con il livello dell'indice della produzione industriale che di fatto supera i livelli registrati prima della pandemia iniziata a febbraio 2020. (Il Sole 24 ORE)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr