Caso Eitan, legale nonno: A disposizione polizia, no mandato arresto italiano

Caso Eitan, legale nonno: A disposizione polizia, no mandato arresto italiano
LaPresse INTERNO

Così Paolo Sevesi, legale del nonno del piccolo Eitan, commenta la notizia che Shmuel Peleg si troverebbe ai domiciliari in Israele.

Milano, 14 set.

(LaPresse) – “A noi risulta solo che gli abbiano chiesto di restare a disposizione della polizia”.

Sembra che non ci sia un mandato d’arresto da parte delle autorità italiane

(LaPresse)

Se ne è parlato anche su altre testate

(HelpMeTech)

Cocaina nell’auto della collega: l’ex capo dei vigili va ai agli arresti domiciliari È stato posto agli arresti domiciliari Salvatore Furci, l’ex comandante della polizia locale di Trezzano sul Naviglio. (Fanpage.it)

Eitan, il nonno agli arresti domiciliari in Israele. Indagata per sequestro anche la nonna materna. (La Repubblica)

Eitan, il nonno agli arresti domiciliari, la polizia lo ha interrogato sul 'rapimento' del nipote

(mi-lorenteggio.com) Trezzano sul Naviglio, 15 settembre 2021 – La Giornata del Verde Pulito, nata nel 1987, vede coinvolti annualmente comuni grandi e piccoli della Lombardia che si impegnano in azioni dirette. (MI-LORENTEGGIO.COM.)

– Associazione Italiana Sclerosi Laterale Amiotrofica – annuncia così la Giornata Nazionale SLA, giunta alla sua 14ma edizione. o Domenica 19 settembre è allestito il banchetto solidale a Varese in Corso Matteotti (MI-LORENTEGGIO.COM.)

Shmuel Peleg è stato sottoposto a misure restrittive dalla polizia israeliana per aver rapito e portato il piccolo in Israele. Lo ha fatto sapere la polizia stessa aggiungendo che dopo l'interrogatorio Peleg è stato posto agli arresti domiciliari. (La Provincia Pavese)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr