Maltempo, le vittime salgono a 133

Maltempo, le vittime salgono a 133
Ticinonline ESTERI

«Nessuno può dubitare che questa catastrofe dipenda dal cambiamento climatico», ha commentato il ministro dell'Interno Horst Seehofer, parlando allo Spiegel.

i aggrava il bilancio delle vittime del maltempo che sta devastando in questi giorni Germania, Olanda, Belgio, Lussemburgo e Svizzera.

Von der Leyen e il premier nelle aree alluvionate - Intanto il primo ministro belga Alexander De Croo e la presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen sono attesi oggi nelle aree del Belgio più colpite dalle devastanti alluvioni. (Ticinonline)

Se ne è parlato anche su altre testate

La polizia di Coblenza ha fatto sapere che "secondo le ultime informazioni disponibili 90 persone hanno perso la vita" nella regione della Renania-Palatinato. I danni e i disagi sono notevoli, ma il maltempo non ha provocato tragedie (RSI.ch Informazione)

Il Paese più colpito è la Germania dove il numero delle persone morte a causa delle alluvioni è salito a 133. La zona con il più alto numero di abitanti non ancora rintracciati è quella di Ahrweiler. (L'Arena)

Maltempo, la Germania in ginocchio. Merkel: "Non vi lasceremo soli"

Il governo "non vi lascerà soli in questo momento difficile e terribile", ha aggiunto assicurando aiuti per i soccorsi e la ricostruzione. Lo ha detto la cancelliera Angela Merkel da Washington a proposito delle devastanti alluvioni che hanno colpito la Germania (Rai News)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr