Guerra in Ucraina, Nike lascia definitivamente la Russia

Guerra in Ucraina, Nike lascia definitivamente la Russia
Sky Tg24 ESTERI

La seconda ha preso una decisione simile, specificando che continuerà tuttavia ad accettare ordini per merci essenziali come cibo e medicine.

La prima, che è danese, ha annunciato che non accetterà più ordini da e per la Russia.

Anche Dhl ha sospeso i servizi di consegna

Economia. Ucraina, da Levi's a Starbucks: le aziende che lasciano la Russia. Dal settore energetico a quello automobilistico fino alla moda e al cibo, aumentano le compagnie che hanno deciso di andarsene dal Paese che ha dato il via al conflitto. (Sky Tg24 )

Se ne è parlato anche su altri media

“I negozi che hanno recentemente chiuso temporaneamente non riapriranno”, ha detto l’azienda in una nota riportata dall’agenzia Ria Novosti. Allo stesso tempo “Nike.com e l’app mobile Nike non saranno più disponibili” (LAPRESSE)

Ucraina: Nike lascia definitivamente il mercato russo - LaPresse
Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr