Ultim'ora: problema con i visti, Djokovic bloccato in aereo all'arrivo in Australia

Tennis Fever SPORT

Il governo di Victoria ha rifiutato la richiesta a tarda notte prima che atterrasse a Melbourne.

Dunque, stando alle informazioni che filtrano, al momento il serbo si trova all’interno del suo aereo e non può scendere a terra finché non verrà risolto il problema sul visto.

L’agenzia federale ha chiesto il supporto del governo perché Victoria collabori con Tennis Australia nella gestione dell’evento a cui appartiene il visto di Djokovic

Il Border Force ha cercato il sostegno del governo per facilitare l’ingresso di Nole, ma è arrivato il rifiuto a fare un’eccezione. (Tennis Fever)

Ne parlano anche altri media

Novak Djokovic (Photo by Oscar Gonzalez/NurPhoto via Getty Images). Novak Djokovic non parteciperà agli Australian Open di tennis. VIDEO - Una scena in stile "The Terminal": Djokovic bloccato in aeroporto, è colpa del visto. (Yahoo Eurosport IT)

JORDAN THOMPSON “Non ho molto da dire sul caso Djokovic. Ricordo i tempi dei tornei Juniores, quando ci incontravamo in qualche località sperduta in Polonia, con zero gradi o giù di lì (SuperTennis)

Non forniremo a Novak Djokovic il supporto individuale per la richiesta del visto per partecipare agli Australian Open 2022. Siamo sempre stati chiari su due punti: l'approvazione dei visti è una questione per il governo federale e le esenzioni mediche sono una questione per i medici" (Sportal)

Questo errore del suo entourage, però, si è ben presto trasformato in un caso diplomatico che rischia di estrometterlo clamorosamente dagli Australian Open. Il direttore degli Australian Open, Craig Tiley, era stato invece netto nei confronti di Djokovic prima che fosse bloccato sull'aereo: "Sarebbe utile se Novak Djokovic spiegasse i motivi per cui ha ricevuto l'esenzione medica per partecipare al torneo (ilGiornale.it)

“La Serbia combatterà per Novak Djokovic, la giustizia e la verità” ha poi continuato il presidente. Con lui era presente anche il suo coach Goran Ivanisevic. (Ubi Tennis)

Novak Djokovic è attualmentet rattenuto all'aeroporto, isolato in una stanza senza accesso al suo cellulare e incapace di parlare con i gli uomini della sua squadra, ed è addirittura sorvegliato da due uomini della sicurezza". (Tennis World Italia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr