Coronavirus, Puglia zona rossa. Scuola sport visite ad amici e parenti: cosa cambia dal 6 aprile

Coronavirus, Puglia zona rossa. Scuola sport visite ad amici e parenti: cosa cambia dal 6 aprile
Il Quotidiano Italiano - Bari INTERNO

La Puglia, oggi martedì 6 aprile, si risveglia ancora una volta zona rossa.

In zona rossa, come previsto dal dpcm, infatti è vietato sportarsi in entrata e in uscita, anche nel proprio territorio comunale, tranne per le eccezioni indicate nel modulo di autocertificazione.

Restano ovviamente consentiti gli spostamenti per lavoro, salute o necessità, ma non sono più permesse visite ad amici, parenti o congiunti non conviventi. (Il Quotidiano Italiano - Bari)

Ne parlano anche altre testate

Sarà sempre possibile rientrare alla propria residenza, domicilio o abitazione. E’ invece sempre possibile svolgere attività motoria, ma solo in prossimità della propria abitazione, e attività sportiva all’aperto in forma individuale. (La Gazzetta del Mezzogiorno)

La sospensione finirà solo una volta effettuata la vaccinazione». Tali elenchi saranno resi disponibili dalla Sezione Promozione della Salute e del Benessere, sempre mediante file criptati e protetti da password al direttore sanitario dell’Ask territorialmente competente, in qualità di coordinatore NOA-CovidVacc, affinchè si attivino le azioni previste» (La Gazzetta del Mezzogiorno)

Lo scorso marzo in Puglia sono stati rilevati 589 contagi Covid-19 tra i bimbi da 0 a 2 anni, con un incremento dalla prima all’ultima settimana del mese pari al 32%: è quanto evidenziato in una relazione tecnica allegata all’ordinanza con la quale, ieri sera, il governatore pugliese, Michele Emiliano, ha concesso la possibilità alle famiglie di chiedere la Dad per i propri figli. (StatoQuotidiano.it)

Covid, in Puglia 677 casi positivi (su 3.978 tamponi). 20 i decessi

I Dipartimenti di prevenzione delle Asl hanno attivato tutte le procedure per l'acquisizione delle notizie anamnestiche ed epidemiologiche, finalizzate a rintracciare i contatti stretti. Sono stati segnalati 20 decessi: 9 in provincia di Bari, 2 in provincia di Brindisi, 2 in provincia di Foggia, 6 in provincia di Taranto, 1 residente fuori regione. (BariToday)

Meno tamponi, come di consueto accade nei giorni festivi, ma tasso di positività ugualmente alto (17%). (MolfettaViva)

Dall'inizio dell'emergenza sono stati effettuati 1.926.979 test. Il totale dei casi positivi Covid in Puglia è di 201.872 così suddivisi: 78847 nella Provincia di Bari; 19697 nella Provincia di Bat; 14626 nella Provincia di Brindisi; 37220 nella Provincia di Foggia; 19254 nella Provincia di Lecce; 31230 nella Provincia di Taranto; 700 attribuiti a residenti fuori regione; 298 provincia di residenza non nota. (SanteramoLive.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr