Immobiliare, +38,6% di compravendite nel trimestre

Immobiliare, +38,6% di compravendite nel trimestre
Metro ECONOMIA

Sono oltre 45 mila in più le abitazioni scambiate, +38,6 per cento rispetto al primo trimestre 2020, con un numero totale di scambi che tocca quota 162.258.

Metroquadrato. Ripresa, nel primo trimestre 2021, per i volumi di compravendita immobiliare del settore residenziale e non residenziale.

Anche in questo trimestre, come nell’ultimo del 2020, il segno positivo è più marcato nei comuni minori (+43,3 per cento rispetto al primo trimestre 2020); nei capoluoghi i volumi di compravendita crescono del 30 per cento circa. (Metro)

La notizia riportata su altre testate

Si scende infatti da 1.128.674 compravendite nel 2019 a 1.035.997 nel 2020. Gli immobili abitativi oggetto di compravendite complessivamente nel 2020 sono stati 511.431, dato che ha fatto registrare una diminuzione del 7,2% rispetto al 2019, anno in cui ne sono stati compravenduti 551. (Notizie - MSN Italia)

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno. Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute. (Borsa Italiana)

Solo 5.121 immobili, di cui 3.317 abitativi, oggetto di compravendita nell'arco del 2020, hanno avuto un valore superiore a 1 milione e di questi 1.864 sono stati acquistati come seconda casa da imprese. (Borsa Italiana)

Dati statistici notarili: le compravendite immobiliari al tempo del covid

Video: L'inflazione rialza la testa (Mediaset). ItaliaOggi. Segnali di ripresa, nel primo trimestre 2021, per i volumi di compravendita del settore residenziale e non residenziale. Sono oltre 45.000 in piu' le abitazioni scambiate (+38,6% rispetto al primo trimestre 2020), con un numero totale di scambi che tocca quota 162.258. (Notizie - MSN Italia)

Anche in questo caso emerge una netta contrapposizione tra I e II semestre 2020. Concentrando l’attenzione sulle sole compravendite di immobili a uso abitativo, il Rapporto registra infatti una variazione del +41,10% tra le 212.123 transazioni del I semestre e le 299.308 del II semestre 2020. (Immobiliare.it News)

La regione che ha fatto segnare un aumento minore tra il I e II semestre 2020 è la Toscana con un +40,6%. La regione che nel II semestre 2020 ha fatto registrare il maggiore aumento, pari al +73,1% rispetto al I semestre, è l’Umbria, seguita dal Molise con un +68,5%. (Notizie - MSN Italia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr