Vaccino, no vax e fuga per le ferie: ora i nuovi immunizzati sono solo 80mila al giorno

Vaccino, no vax e fuga per le ferie: ora i nuovi immunizzati sono solo 80mila al giorno
ilmessaggero.it SALUTE

Anzi: le ferie estive e una parte consistente di indecisi e di reali no-vax, stanno riducendo le file nei centri vaccinali e, soprattutto, hanno tagliato drasticamente il numero di persone che ricevono le prime dosi.

In sintesi: non è così scontato che anche la media degli 80mila nuovi vaccinati al giorno, più bassa delle settimane scorse, non possa diminuire.

Tra i cinquantenni, siamo lontani da una protezione diffusa: 1 su 4 non ha ricevuto neppure una dose

Eppure, di fronte a questo scenario, non c’è la corsa a vaccinarsi che ci si potrebbe aspettare. (ilmessaggero.it)

Se ne è parlato anche su altri giornali

L’assegno è rivolto a tutte le famiglie con figli minori di età che non abbiano i presupposti per ricevere gli assegni familiari L’assegno temporaneo, detto anche assegno “ponte”, è operativo:. dal 1° luglio 2021 e fino al 31 dicembre 2021. (InfermieristicaMente)

In Italia il 50,21% della popolazione over 12 ha completato il ciclo vaccinale, pari a 27.120.766 di persone. Complessivamente sono 61.543.227 le dosi di vaccino somministrate, il 92.9% del totale di quelle consegnate pari finora a 66.259.046 (nel dettaglio 45.182.557 Pfizer/BioNTech, 6.953.754 Moderna, 11.858.101 Vaxzevria-Astrazeneca e 2.264.634 Janssen). (AGI - Agenzia Italia)

Letta: «Io a favore dell’obbligo vaccinale, Salvini irresponsabile» Di cittadini inseguiti dalle siringhe, Matteo Salvini ha parlato più volte nelle scorse settimane per difendere la libertà di non vaccinarsi. (Corriere della Sera)

Covid, in Italia oltre 27 milioni di immunizzati. Ue punta a raggiungere 70% vaccinati entro fine luglio

L’efficacia nel prevenire l'ospedalizzazione "sale all'80,8% con ciclo incompleto e al 94,6% con ciclo completo. I grafici della popolazione italiana raccontano che "la percentuale dei casi tra i vaccinati è largamente inferiore alla percentuale dei casi tra i non vaccinati. (Tiscali.it)

L’efficacia nel prevenire l'ospedalizzazione "sale all'80,8% con ciclo incompleto e al 94,6% con ciclo completo. Infine, nel prevenire il decesso è pari a 79% con ciclo incompleto e a 95,8% con ciclo completo (Adnkronos)

Ma per raggiungere l’obiettivo occorre che gli Stati continuino a somministrare velocemente le dosi appena arrivano». In totale – stando ai dati forniti dal Governo – sono 61.543.227 le dosi somministrate, pari al 92,9% di quelle attualmente a disposizione delle regioni. (QuiFinanza)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr