Ue: indice Pmi composito a 55,8, valore più alto i due mesi

Ue: indice Pmi composito a 55,8, valore più alto i due mesi
Più informazioni:
LaPresse ECONOMIA

(LaPresse) – L’indice Pmi composito stimato da Ihs Markit per la zona Euro è salito a 55,8 da 54,2 a ottobre.

E’ il valore più alto in 2 mesi

Roma, 23 nov.

(LaPresse)

Su altri giornali

Il Petrolio (Light Sweet Crude Oil) in calo (-1,42%) si attesta su 75,66 dollari per barile. Intanto, l'economista della BCE Isabel Schnabel ha segnalato che "i rischi per l'inflazione sono al rialzo" e "l'incertezza è aumentata". (Il Messaggero)

In coda al listino scivolano Amplifon (-2,3%), Moncler (-2,3%) e Campari (-2,24%) Sfuma dunque "l'effetto Powell", dopo che ieri la conferma del presidente della Federal Reserve aveva inizialmente dato qualche sostegno ai mercati. (Il Sole 24 ORE)

Il retailer d'elettronica britannico Ao World è crollato del 24,6% dopo aver tagliato l'outlook per gli utili nel 2022, a causa dei disagi nella catena d'approvvigionamento Thyssenkrupp cede il 6,7% dopo che il fondo attivista svedese Cevian ha quasi dimezzato la propria partecipazione nel gruppo tedesco. (Notizie - MSN Italia)

Borsa: Europa verso avvio in calo, focus su dati Pmi e allarme Covid

La moneta giapponese segna ora 115,1 (+0,21%) mentre l’euro passa di mano a 1,123 (+0,01%) Il prezzo del Wti del Texas comunque scende dell’1,3% a 75,7 dollari al barile mentre il Brent perde lo 0,98% a 78,9 dollari. (Bizjournal.it - Liguria)

Video: Tim, titolo sugli scudi dopo l'offerta di Kkr (Mediaset). In Italia il focus del mercato resta sul caso Telecom Italia, dopo la notizia che il fondo Usa Kkr è pronto a lanciare un’Opa. Il titoloTelecom Italia resta comunque sorvegliato speciale anche in Borsa, come anche quello di Inwit (le torri). (Notizie - MSN Italia)

Infine, sul valutario l'euro resta sotto la soglia di 1,13 dollari e passa di mano a 1,125 dollari (1,1278 ieri alla chiusura) e a 129,17 yen (da 128,69) In calo il petrolio, con il contratto gennaio del Wti in discesa dell'1,19% a 75,84 dollari al barile e quello del Brent di pari scadenza dello 0,87% a 79,01 dollari. (Borsa Italiana)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr