Vaiolo delle scimmie, Regione istituisce task force

Vaiolo delle scimmie, Regione istituisce task force
Il Lametino SALUTE

Al momento, in Calabria in base al monitoraggio effettuato dal ministero della Salute non si rileva nessun contagio.

Il dipartimento Tutela della Salute ha individuato Carlo Torti, direttore di Malattie infettive dell'Aou Mater Domini di Catanzaro, come coordinatore della nuova task force.

Gli altri componenti sono: Massimo Rizzo (Risk manager presso Azienda Sanitaria Provinciale di Crotone); Pasquale Minchella (Direttore di Microbiologia e Virologia dell'Azienda Ospedaliera Pugliese-Ciaccio di Catanzaro); Giuseppe Masciari (Direttore del pronto soccorso dell'Azienda Ospedaliera Pugliese-Ciaccio di Catanzaro); Vittoria Borzumati (del Dipartimento Tutela della Salute e Servizi Socio Sanitari); Giuseppe Foti (Direttore di Malattie infettive del Grande Ospedale Metropolitano “Bianchi Melacrino Morelli” di Reggio Calabria); Rosalbino Cerra (Presidente regionale della Federazione Italiana dei medici di Medicina Generale) e Francesco Lucia (Dipartimento Tutela della Salute e Servizi Socio Sanitari). (Il Lametino)

Su altri media

La panoramica completa dei bollini per l’estate è disponibile sul sito di Anas e sul sito di Viabilità Italia. Si prevede, inoltre, un consistente flusso di traffico in prossimità dei centri urbani, soprattutto a partire dal tardo pomeriggio di domenica, in concomitanza con i rientri del fine settimana. (Quotidiano online)

La task force sarà coordinata da Carlo Torti – Professore ordinario di malattie infettive e tropicali dell’Università Magna Grecia di Catanzaro, avrà il compito di: (CatanzaroInforma)

Vaiolo delle scimmie: Regione Calabria istituisce tavolo tecnico per identificazione e gestione dei casi

Il tavolo tecnico dovrà «elaborare specifiche linee guida da utilizzare per la redazione degli appositi percorsi diagnostico terapeutici assistenziali per la presa in carico di eventuali pazienti con sospetta infezione o infetti dal virus del vaiolo delle scimmie» e «convocare e gestire appositi tavoli tecnici periodici aventi lo scopo di uniformare l’approccio clinico alla malattia». (Il Vibonese)

La Regione Calabria ha istituito un tavolo tecnico per l’identificazione e la gestione dei casi di vaiolo delle scimmie: a prevederlo e’ un decreto del dipartimento regionale Tutela della Salute. (Il Dispaccio)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr