Ihattaren: 'La Sampdoria non mi ha mai pagato. Accordi non rispettati, ma non sono sparito. Raiola mi ha deluso'

Ihattaren: 'La Sampdoria non mi ha mai pagato. Accordi non rispettati, ma non sono sparito. Raiola mi ha deluso'
Approfondimenti:
Calciomercato.com SPORT

"Ad un certo punto sono entrato nell'ufficio dell'agente Ali Dursun (è il sostituto di Raiola, ndr) e gli ho detto "aiutami, ho sbagliato tutto".

"Sono partito a causa delle circostanze che si sono create.Non ce la facevo più, tutti i tipi di accordi non venivano rispettavi.

Bastava a chiedere in giro per Utrecht, o ad Afellay, Labyad, tutti mi avrebbero visto lì.E mi ha detto di stare calmo.

Raiola invece ha detto di essere preoccupato per me, di non avere più contatti con me, ma mi ha deluso"

"Devo rimettermi in forma, so che posso farlo in fretta: era evidente già in estate, ora voglio sudare. (Calciomercato.com)

Ne parlano anche altre testate

Non ho ricevuto uno stipendio, ho chiamato il team manager e mi ha detto ‘paghiamo ogni due mesi’. “Devo rimettermi in forma, so che posso farlo in fretta: era evidente già in estate, ora voglio sudare. (Calcio e Finanza)

Iahttaren: «La Samp non mi ha mai pagato lo stipendio, accordi non rispettati»

Il neo presidente della Sampdoria, Marco Lanna, nella conferenza della sua presentazione ha parlato anche del futuro di un attaccante blucerchiato: Fabio Quagliarella. È un grande campione ha solo bisogno di fare qualcosa che ha sempre fatto che gli manca” (Calcio In Pillole)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr