Restomod elettrico per Mini, c’è un programma ufficiale

FormulaPassion.it ECONOMIA

È proprio grazie a questa particolare cura che è stato possibile ripristinare la Mini classica al suo assetto originale nonostante il tempo trascorso.

Ecco come funzionerà la sostituzione del motore a benzina originale della Mini classica con una moderna trasmissione elettrica.

Sarà utilizzato per la conversione ufficiale un motore elettrico con potenza fino a 90 kW, per dare un’accelerazione elettrificata da zero a 100 km/h in circa nove secondi

La Mini classica elettrica potrà entrare in Oxford Street o Piccadilly Circus a Londra senza che il conducente debba pagare una tassa d’ingresso. (FormulaPassion.it)

La notizia riportata su altri giornali

Questo è quel che si sta facendo infatti sulla Mini, per costruire il futuro ripartendo dalle origini:. Se oggi Alec Issigonis potesse progettare di nuovo la Mini classica, l'iconica piccola auto sarebbe provvista di un motore elettrico. (Punto Informatico)

Il progetto echarged converte un modello classico, storico, in un veicolo a propulsione completamente elettrica, un’idea lanciata prima ancora che la Cooper SE, auto elettrica del brand made in UK, fosse effettivamente commercializzata. (Money.it)

Oggi, uno su cinque nuovi modelli MINI ha un'unità elettrificata, e il progetto MINI Recharged permetterà agli amanti dei veicoli classici del brand di vivere un'esperienza che unisce passato e futuro Con MINI Recharged, colleghiamo il passato con il futuro del brand. (HDmotori)

Il progetto si chiama MINI Recharged, per dare una seconda vita alla Mini classica nel 21° secolo, in modo sostenibile. La vecchia Mini rinasce a nuova vita. Beh, secondo il gruppo BMW no. (Vaielettrico.it)

Tutto nasce nel 2018, da un concept presentato al Salone di New York, Mini elettrica ante litteram, prima ancora che fosse la moderna Cooper SE a debuttare sulla scena. L'idea è semplice: porti la tua Mini d'epoca, con le varie declinazioni di motore benzina, loro estraggono il vecchio cuore, lo conservano per un'eventuale, futura, conversione ulteriore e installano un motore elettrico. (Auto.it)

Il progetto, denominato Mini Recharged, è stato portato avanti dai tecnici del marchio inglese in seguito ai riscontri positivi ottenuti dal prototipo realizzato nel 2018 per il Salone di New York, ora pronto per il mercato. (Quattroruote)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr