Coronavirus, familiari e caregiver fragilissimi: dal 3 maggio ecco gli sms per la prenotazione del vaccino

Coronavirus, familiari e caregiver fragilissimi: dal 3 maggio ecco gli sms per la prenotazione del vaccino
LivornoToday INTERNO

A partire da domani, lunedì 3 maggio, i familiari, conviventi, caregiver delle persone ad elevata fragilità registrate già sul portale regionale, e per i quali è prevista la vaccinazione riceveranno un sms con il codice a 8 cifre per prenotare il proprio appuntamento, con l'indicazione del luogo e della data di dove presentarsi.

L'sms arriva sul numero di telefono registrato sul sito e l'invio verrà effettuato a partire dai soggetti fragili già vaccinati

Nella mattina di oggi, domenica 2 maggio, il presidente della Regione, Eugenio Giani, ha comunicato un'importante novità per quanto riguarda la campagna di vaccinazione. (LivornoToday)

La notizia riportata su altre testate

Home. Cronaca. Vaccini Caregiver, al via gli SMS con il codice per prenotare. Cronaca. 2 Maggio 2021. Vaccini Caregiver, al via gli SMS con il codice per prenotare. Toscana 2 maggio 2021 – Vaccini Caregiver, al via gli SMS con il codice per prenotare. (Livorno Press)

Da sabato Primo maggio, queste persone hanno iniziato a ricevere un sms personalizzato con il codice di prenotazione a 8 cifre. L'sms arriva sul numero di telefono registrato sul portale regionale e l'invio verrà effettuato a partire dai soggetti fragili già vaccinati. (FirenzeToday)

Dall'inizio della campagna vaccinale ad oggi in Toscana sono state inoculate 1.290.855 dosi di vaccino Sempre sul portale regionale sono state riaperte anche le agende per gli ultraottantenni. (Toscana Media News)

Covid: caregiver fragilissimi, in arrivo gli sms per la prenotazione del vaccino

L’invio verrà effettuato a partire dai soggetti fragili già vaccinati sul numero di telefono registrato sul portale regionale. Ad annunciarlo è stato il presidente della Regione Toscana Eugenio Giani (LuccaInDiretta)

La nostra regione è all'altezza di questa grande sfida" L'invio verrà effettuato a partire dai soggetti fragili già vaccinati. (La Nazione)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr