AstraZeneca ai giovani, pronta un’altra frenata: “Più rischi che benefici”

AstraZeneca ai giovani, pronta un’altra frenata: “Più rischi che benefici”
Approfondimenti:
HelpMeTech SALUTE

Già annullati alcuni open day | Read More | Repubblica.it > Cronaca. Advertisements Loading. .dvertisements

dvertisements. . . . Il tema sul tavolo del Cts: sarà rafforzata la raccomandazione d’uso per over 60 E si potrà cambiare farmaco per il richiamo.

(HelpMeTech)

La notizia riportata su altri media

Sollecitazioni che hanno spinto il Cts a valutare una nuova strategia, soprattutto dopo il caso di trombosi della ragazza 18enne di Genova vaccinata con AstraZeneca. Torna sotto esame l’uso del vaccino AstraZeneca dopo gli open day aperti anche ai giovani e i casi di trombosi verificatisi in alcune giovani donne. (Gazzetta del Sud)

A sostenerlo è Ludovico Abenavoli componente dell'unità di crisi e medico gastroenterologo del policlinico universitario di Catanzaro che oggi dichiara «Per noi fanno fede le indicazioni dell'Aifa che raccomanda un uso preferenziale per gli over 60 di Astrazeneca. (LaC news24)

“Polemiche sugli open day per vaccinare i giovani con Astrazeneca? È bene fare un’anamnesi molto approfondita ma ovviamente le riflessioni le devono fare gli scienziati. (Il Fatto Quotidiano)

Coronavirus, le notizie di oggi sul Covid, Figliuolo: “Terza dose forse necessaria. Entro settembre vaccinare 54 milioni di italiani”

L'Agenzia europea del farmaco (Ema) ad aprile aveva detto che i casi non rivelavano un quadro capace di confermare una relazione causale con i vaccini di Pfizer e AstraZeneca, ma che avrebbe indagato. APPROFONDIMENTI IL CASO L'influenza è quasi scomparsa, «ma l'anno. (ilgazzettino.it)

L’iniziativa prende l’avvio da una disposizione del presidente della Regione Nello Musumeci per accelerare ulteriormente la campagna d’immunizzazione, che procede in maniera spedita in tutta l’Isola e fa registrare un trend in costante crescita. (Radio RTM Modica)

Gli Stati Uniti continuano ad essere il paese più colpito, seguito da India, Brasile, Francia, Turchia, Russia, Regno Unito e Italia Dall’inizio della pandemia i contagi da Covid-19 registrati nel nostro Paese salgono a 4.233.698. (Fanpage.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr