Tessera sanitaria, come funzionano le sanzioni per obbligo di comunicazione al Fisco

Sky Tg24 ECONOMIA

Ansa. L'OBBLIGO DI COMUNICAZIONE - Con la risoluzione n.22 del 23/05/2022, il Fisco ricorda che una lunga lista di aziende e istituti attivi nel campo sanitario ha l’obbligo di inviare al Sistema tessera sanitaria “i dati relativi alle prestazioni sanitarie erogate nei confronti delle persone fisiche, ai fini della loro messa a disposizione dell’Agenzia delle entrate che li utilizza per l’elaborazione della dichiarazione dei redditi precompilata”. (Sky Tg24 )

Se ne è parlato anche su altri giornali

Attenzione alla dichiarazione precompilata. La dichiarazione dei redditi precompilata potrebbe comportare serie conseguenze per chiunque commetta una svista o un’imprecisione al momento dell’invio dei dati della propria tessera sanitaria. (Quotidiano di Sicilia)

PRESTAZIONI SANITARIE DI NOTTE, NEI FESTIVI E PREFESTIVI – Infine, è stata avviata una sperimentazione di 12 mesi che prevede un ampliamento dell’offerta di prestazioni sanitarie ambulatoriali nei giorni festivi, nella fascia pomeridiana dei giorni prefestivi e nella fascia oraria serale dei giorni feriali. (MI-LORENTEGGIO.COM – LE ULTIME NOTIZIE DI CRONACA, POLITICA, ANNUNCI, SPORT, FOTO E VIDEO DI MILANO E LA LOMBARDIA)

Come riportato da SkyTg24, l’Agenzia delle Entrate ha comunicato alcune precisazioni sulla sanzione da 100 euro nei confronti di alcuni soggetti sanitari per “omessa comunicazione di dati relativi alle prestazioni erogate”. (RomaIT)

Tessera sanitaria, attenzione ai controlli: sanzioni e chi rischia. L’Agenzia delle Entrate ha comunicato l’arrivo di nuovi controlli e di una sanzione in caso di omessa, tardiva o errata trasmissione dei dati della tessera sanitaria al Sistema tessera sanitaria. (I-Dome.com)

Questo perché le prestazioni sanitarie rientrano nella categoria delle detrazioni per il calcolo dell’imponibile I soggetti a rischio sono maggiormente i liberi professionisti o le società che per le loro prestazioni sanitarie devono inviare devono inviare regolarmente alcuni dati. (Money.it)

Di recente l’Agenzia delle Entrate ha comunicato di aver sviluppato una speciale sanzione pari ad un importo di 100 euro. (Leggera | Calcio ed altro)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr