I tre napoletani scomparsi in Messico «Venduti ai narcos per 43 euro»

I tre napoletani scomparsi in Messico «Venduti ai narcos per 43 euro»
Corriere della Sera INTERNO

Cominciarono a chiedere in giro, e nei pressi di una stazione di servizio furono fermati da alcuni poliziotti che gli imposero di seguirli.

Furono gli stessi ragazzi napoletani a raccontare quello che stava accadendo in un messaggio audio inviato ai loro familiari in Italia

Incriminati, ma mai arrestati perché avevano già fatto perdere le proprie tracce, anche tre loro colleghi e il capo della stazione di polizia di Jalisco all’epoca dei fatti. (Corriere della Sera)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Italiani spariti in Messico: dei 6 indagati 2 sono morti e 2 spariti Salomon Adrian Ramos Silva ed Emilio Martines Garcia rischiano fino a 60 anni di galera. Italiani spariti in Messico: condannati due poliziotti. (Zazoom Blog)

Terrificante verità, venduti ai Narcos: che fine hanno fatto, per 43 euro (Di domenica 4 aprile 2021) Svolta nel caso dei tre italiani Raffaele Russo, Antonio Russo e Vincenzo Cimmino, spariti in Messico nel gennaio 2018. (Zazoom Blog)

I tre italiani spariti in Messico nel 2018, sconvolgente verità: "venduti ai narcos per 43 euro", una fine orribile

04 aprile 2021 a. a. a. Svolta nel caso dei tre italiani Raffaele Russo, Antonio Russo e Vincenzo Cimmino, spariti in Messico nel gennaio 2018. Il movente sarebbe una brutale punizione per una eventuale truffa legata ai generatori (Liberoquotidiano.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr