Sacerdote arrestato per spaccio di stupefacenti. A Prato, don Francesco Spagnesi

Sacerdote arrestato per spaccio di stupefacenti. A Prato, don Francesco Spagnesi
Leggo.it INTERNO

Ignari i fedeli che, numerosi, riferiscono di essere stati contattati «con frequenza insolita» da don Francesco

Il parroco, 40 anni, è stato messo ai domiciliari dal gip Francesca Scarlatti, le accuse sono spaccio e importazione di stupefacenti.

Sacerdote arrestato per spaccio di stupefacenti.

A Prato, don Francesco Spagnesi risulta coinvolto in un'indagine della polizia su feste a base di cocaina e Gbl, la cosiddetta droga dello stupro. (Leggo.it)

Se ne è parlato anche su altre testate

Il sacerdote, accusato di spaccio e importazione di sostanze stupefacenti, ha lasciato da pochi giorni gli incarichi nella Parrocchia dell’Annunciazione nel quartiere pratese della Castellina Il giovane parroco avrebbe invitato parrocchiani e conoscenti a contribuire a continue opere di carità e questo gli avrebbe consentito di mettere insieme abbastanza soldi per comprare le sostanze stupefacenti. (Il Quotidiano Italiano - Nazionale)

Parroco arrestato per spaccio a Prato: avrebbe importato dall'estero la droga dello stupro

Secondo quanto ricostruito dalla squadra mobile di Prato, il parroco don Francesco Spagnesi avrebbe importato dall'estero, nel corso del tempo, quantitativi di Gbl (la droga dello stupro) compresi tra mezzo litro e un litro per volta assieme ad un complice, Alessio Regina, di 40 anni. (Gazzetta di Parma)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr