Ucciso in una rissa in Australia l’imprenditore Giuseppe Raco. Era originario di Ardore

Il Reggino ESTERI

L'uomo aveva lasciato la Calabria molti anni fa ed era direttore del night club Paramount di Perth. Nonostante le cure dei medici, è deceduto qualche ora dopo per il colpo ricevuto alla testa.

La polizia dell’Australia occidentale continua a cercare testimoni, tra cui due donne che hanno aiutato la vittima immediatamente dopo l’incidente.

L’uomo è rimasto gravemente ferito e trasportato d’urgenza al Royal Perth Hospital per essere ricoverato nel reparto di terapia intensiva. (Il Reggino)

Su altre testate

Nonostante le cure dei medici, dopo ore di sofferenza è deceduto, lasciando la moglie e due bambini, mentre la Polizia ha già fermato il 26enne, accusato di aggressione e lesioni personali. Raco è stato trasportato d’urgenza al Royal Perth Hospital, dove le sue condizioni molto gravi hanno richiesto il trasferimento nel reparto di terapia intensiva. (Soverato Web)

Un’autentica celebrità, nella sua città australiana d’adozione, in cui centinaia di amici, estimatori e clienti del club lo chiamavano confidenzialmente solo Pep. L’uomo è stato brutalmente assalito la mattina di sabato: in concreto le sue condizioni escludevano la possibilità che sopravvivesse, ma solo ieri pomeriggio Raco è stato dichiarato clinicamente morto al Royal Perth Hospital. (Calabria 7)

Seriamente ferito Raco è stato trasportato d'urgenza al Royal Perth Hospital, dove le sue condizioni molto gravi hanno richiesto il trasferimento nel reparto di terapia intensiva. Durante lo scorso week-end l’imprenditore, secondo quanto riferito dai giornali australiani, sarebbe stato raggiunto da un forte colpo alla testa sferrato da un avventore del suo locale. (Gazzetta del Sud)

Emigrato dalla Calabria in Australia per lavoro oltre dieci anni fa insieme al padre, il 42enne ardorese era diventato gestore del Paramount night club di Perth. La polizia dell’Australia occidentale continua a cercare testimoni, tra cui due donne che hanno aiutato la vittima immediatamente dopo l’incidente. (Calabria 7)

Come riportano i quotidiani australiani, lo scorso fine settimana l’uomo è stato colpito con un pugno in testa da un giovane. La comunità di Ardore è in lutto e diversi sono stati gli attestati di cordoglio ai familiari del 40enne. (Zoom24.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr