Mutui a tasso fisso e variabile, trend e migliori offerte all'inizio del 2021

Mutui a tasso fisso e variabile, trend e migliori offerte all'inizio del 2021
idealista.it/news ECONOMIA

Mutui casa, le migliori offerte. Ecco infine secondo MutuiOnline.it le migliori offerte sui mutui ad oggi

Salgono anche le richieste di finanziamento sia per l’acquisto della seconda casa, al 5,9% dal 5,5% precedente, sia per la ristrutturazione dell’immobile, al 2,4% dal 2,1%.

Sono questi i punti più salienti della fotografia scattata dal più recente Osservatorio mutui di MutuiOnline.it.

In più cresce la quota di richieste da parte della fascia più giovane. (idealista.it/news)

La notizia riportata su altri media

Le banche hanno insomma le idee chiare su quello che potrebbe succeder e su quello che non dovrebbe succedere. La situazione resta insomma critica, con milioni di italiani che si vedranno letteralmente travolti dagli impegni e dalle scadenze (ContoCorrenteOnline.it)

Secondo quanto rilevato, la città dove, attualmente, l’abitazione costa decisamente meno rispetto a 10 anni fa è Genova dove c’è un risparmio del 63%. I prezzi sono notevolmente scesi, da 322 a 209 mila euro circa, mentre la rata si è ridotta da 1243 a 645 euro (idealista.it/news)

Il Fondo di garanzia prima casa. Istituito nel 2013 e recentemente rifinanziato dal Decreto Crescita, il Fondo di Garanzia Mutui Prima Casa prevede la concessione di garanzie a prima richiesta su mutui finalizzati all'acquisto, anche con interventi di ristrutturazione, di unità immobiliari da adibire ad abitazione principale del mutuatario. (MutuiOnline.it)

I migliori mutui casa per giovani ad aprile 2021

Una situazione che impedirebbe ai diretti interessati di poter accedere anche in futuro ad altre forme di prestito. E questo, oltre a comportare una perdita per la banca, significa meno denaro da prestare a imprese sane e famiglie solventi" (ilGiornale.it)

In Italia, a marzo 2021, la raccolta complessiva (depositi da clientela residente e obbligazioni) risulta in crescita del +7,1% su base annua Il rapporto sofferenze nette su impieghi totali è l’1,16% a febbraio 2021, (era 1,55% a febbraio 2020, 1,95% a febbraio 2019 e 4,89% a novembre 2015). (Corriere della Sera)

La perizia viene effettuata da un tecnico di fiducia della banca e il costo è a carico del cliente. È il caso, ad esempio, di giovani coppie, ragazzi con contratto di lavoro atipico, single con figli a carico. (MutuiOnline.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr