"Tradì i Casalesi": vigile ucciso arrestati gli assassini dopo 27 anni

Antonio Diana era un vigile urbano di San Cipriano ucciso perché sospettato di aver tradito i Casalesi facendo da specchiettista per l'omicidio di uno di loro. Era il 1989 e la vittima aveva solo 30 anni. Da oggi gli assassini di Diana hanno un nome e ... Fonte: Leggo.it Leggo.it
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti chiusi.
Loading....