La trama del Pd per fregare Draghi

La trama del Pd per fregare Draghi
Per saperne di più:
Nicola Porro INTERNO

Dimensioni testo Piccolo. Normale. Grande. Non sarà passato inosservato, ieri, un pezzo di Claudio Tito su Repubblica: “La Speranza di Bruxelles: ‘Draghi premier fino al 2023′”.

A questi fini, il nome di Draghi fu tirato fuori proprio dalla Lega, su impulso di Giancarlo Giorgetti, in tempi non sospetti.

In sostanza, la commissione Ue si augurerebbe che Mario Draghi rimanga a Palazzo Chigi in modo da monitorare i progetti finanziati dal Recovery fund. (Nicola Porro)

Ne parlano anche altre fonti

Draghi risulta poi essersi riseduto senza cadere, per cui anche i più maligni devono ammettere l’atto di gentilezza della giovane pentastellata monregalese Come ai tempi della foto di Coppi e Bartali con la borraccia: chi dei due la passa e chi la prende? (La Stampa)

«Ho chiesto a Fedez di vederci anche prima del Concerto del Primo maggio. Il vero dramma è la morte di quella ragazza di 22 anni sul luogo di lavoro». (Il Messaggero)

Letta vede Draghi e si lamenta del "metodo Salvini"

“Sui giovani - ha dichiarato Letta - il Pd chiede un impegno in 3 direzioni: la casa, l’occupazione, e il sostegno psicologico ai ragazzi per i danni causati dal lockdown e dalla dad”. “Il ‘metodo Salvini’? (L'HuffPost)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr