Scontri tra studenti pro-Palestina e la polizia: forzano il blocco e arrivano le manganellate

leggo.it INTERNO

Cariche della polizia nei confronti degli studenti scesi in piazza a Pisa in solidarietà alla Palestina. Le forze dell'ordine erano schierate in prossimità di uno degli accessi alla centrale Piazza dei Cavalieri, dove i manifestanti volevano arrivare. "Il corteo assolutamente pacifico è stato prima bloccato in via San Frediano e quindi è stato immotivatamente e ripetutamente caricato dagli agenti in assetto antisommossa", ha scritto a corredo di un video pubblicato sul suo profilo Facebook Francesco 'Ciccio' Auletta, consigliere comunale di Pisa ed ex candidato sindaco della città toscana. (leggo.it)

Su altre testate

Spero abbiate visto le immagini dei ragazzi presi a manganellate dalla polizia a Pisa. Sarà che ho figli di quell’età, e immaginarmeli manganellati mi fa venire il sangue agli occhi, e tutto quanto posso dire al ministro dell’Interno è di valutare l’adeguatezza con cui ricopre il ruolo. (La Stampa)

Dopo le cariche delle forze dell'ordine questa mattina ai cortei degli studenti, che manifestavano per la Palestina, questo pomeriggio forze politiche di centrosinistra e associazioni stanno tenendo un presidio iniziato alle 18 davanti alla prefettura di Pisa, in piazza Mazzini. (gonews)

Identificati alcuni studenti universitari e delle superiori Alcuni giovani, studenti universitari e delle superiori, sono stati identificati , almeno cinque. (Italia Oggi)

Infatti tutta l’area intorno a piazza dei Cavalieri, dove si affaccia la sede centrale dell’ateneo di Pisa, è cinturata dalle forze dell’ordine. (ByoBlu)

Questa volta a Pisa, ai danni di studenti, giovanissimi. Sono immagini preoccupanti, non degne del nostro Paese. (ilGiornale.it)

di Alessandro Puglia (Repubblica TV)