Covid, Gimbe: “Impennata di casi nell’ultima settimana, tornano a salire i ricoveri”

Il Fatto Quotidiano INTERNO

L’incremento dei contagi riguarda tutte le regioni, con il valore più basso in Valle d’Aosta al +31,3% e il picco in Friuli-Venezia Giulia al +91,5%.

“Sul fronte degli ospedali – afferma il direttore operativo di Gimbe Marco Mosti – l’incremento dei nuovi casi ha determinato un’inversione di tendenza nei ricoveri sia in area medica che in terapia intensiva”.

Decresce però il numero dei morti da Covid: negli ultimi sette giorni sono stati 337, -19% rispetto alla settimana precedente, con una media che scende da 59 a 48 al giorno. (Il Fatto Quotidiano)

La notizia riportata su altri giornali

Lo rende noto il l monitoraggio settimanale della Fondazione Gimbe con analisi su andamento epidemia (nuovi casi, nuove varianti, reinfezioni, testing, ospedalizzazioni e decessi) e vaccini (somministrazioni, nuovi vaccinati, persone non vaccinate, fascia 5-11, terze e quarte dosi, efficacia). (La Sicilia)

Impennata dei casi - con quasi il 60% di contagi in più in sette giorni - e reparti ospedalieri che ricominciano a riempirsi. Per effetto della più contagiosa sottovariante Omicron BA. (Il Crotonese)

In Sicilia nella settimana dal 15 al 21 giugno si registra una performance in peggioramento per i casi attualmente positivi per 100.000 abitanti (1172) e si evidenzia un aumento dei nuovi casi (35,8%) rispetto alla settimana precedente. (RagusaOggi)

Covid, che estate ci aspetta secondo Pregliasco, Bassetti e Cartabellotta

Tutti i comuni Abano Terme Agna Albignasego Anguillara Veneta Arquà Petrarca Arre Arzergrande Bagnoli di Sopra Baone Barbona Battaglia Terme Boara Pisani Borgoricco Bovolenta Brugine Ca' Morosini Cadoneghe Campo San Martino Campodarsego Campodoro Camposampiero Candiana Carceri Carmignano di Brenta Cartura Casale di Scodosia Casalserugo Castelbaldo Cervarese Santa Croce Cittadella Codevigo Conselve Correzzola Curtarolo Due Carrare Este Fontanafredda Fontaniva Galliera Veneta Galzignano Gazzo Grantorto Granze Legnaro Limena Loreggia Lozzo Atestino Maserà di Padova Masi Massanzago - Ca' Baglioni Megliadino San Vitale Merlara Mestrino Monselice Montagnana Montegrotto Terme Noventa Ospedaletto Euganeo Padova Pernumia Piacenza d'Adige Piazzola sul Brenta Piombino Dese Piove di Sacco Polverara Ponso Ponte San Nicolò Pontelongo Pozzonovo Rubano Saccolongo Saletto San Fidenzio San Giorgio delle Pertiche San Giorgio in Bosco San Martino di Lupari San Pietro Viminario San Pietro in Gu Sant'Angelo di Piove di Sacco Sant'Elena Santa Giustina in Colle Santa Margherita d'Adige Saonara Selvazzano Dentro Solesino Stanghella Terrassa Padovana Tombolo Torreglia Trebaseleghe Tribano Urbana Veggiano Vescovana Vighizzolo d'Este Vigodarzere Vigonza Villa Estense Villa del Conte Villafranca Padovana Villanova Vò (Il Mattino di Padova)

Sono 84.776 gli attualmente positivi, a fronte di 1.771.435 casi da inizio pandemia. Sono invece 10.598 i morti per Covid in Campania da inizio pandemia (Fanpage.it)

Dobbiamo guardare agli altri paesi, come Portogallo, Regno Unito e Sudafrica, dove l'ondata di Omicron 5 si è già esaurita ed è stata trattata come una sindrome simil-influenzale "Oggi grazie alle vaccinazioni e ai farmaci la malattia che causa il Coronavirus dalla variante Omicron 5 è profondamente diversa rispetto a quella dovuta alle precedenti varianti". (Fanpage.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr